fiamma_drakon: dejichan © (Grell_Sutcliffe)
Titolo: Danse du demon
Rating: Giallo
Genere: Generale, Slice of life
Personaggi: Alois Trancy, Ciel Phantomhive, Claude Faustus, Sebastian Michaelis
Wordcount: 1393 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: 4. Ballando col diavolo @ [livejournal.com profile] 500themes_ita
Note: Crossdressing, Shonen-ai
«Vorrei sapere perché devo prestare il mio contributo ad una simile pagliacciata...» sospirò il conte Phantomhive portandosi una mano a coprire le tempie.
Alois, seduto sul divano all'estremità opposta della sua, si voltò verso di lui e sorrise in un modo che Ciel trovò un tantino depravato e molto irritante.
Del resto, Alois per lui era una persona irritante.
«Ciel, non dirmi che non t'interessa!» esclamò il Trancy, quasi trasalendo per uno stupore che pareva del tutto fasullo «Sarà una lezione di ballo magnifica!» aggiunse, leggermente sovreccitato.


Danse du demon )
fiamma_drakon: dejichan © (Grell_Sutcliffe)
Titolo: Appuntamento col diavolo
Rating: Giallo
Genere: Generale, Sentimentale
Personaggi: Grell Sutcliff, Ronald Knox
Wordcount: 1128 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: 55. "Sono una donna che è stata infedele a milioni di uomini." (Greta Garbo) dalla mia cartellina per la Maritombola #4 @ [livejournal.com profile] maridichallenge
Note: Shonen-ai
Grell Sutcliff, seduto dirimpetto alla specchiera che teneva - ovviamente in modo abusivo - nel suo ufficio di Dio della Morte, era tutto impegnato a truccarsi come una qualunque donna e squittendo eccitato in modo assolutamente vergognoso per gli standard di qualsiasi uomo - ovviamente tranne lui.
«Ahw, sarà una serata sensazionale!».


Appuntamento col diavolo )
fiamma_drakon: dejichan © (Grell_Sutcliffe)
Titolo: Adesso non posso
Rating: Verde
Genere: Generale
Personaggi: Ciel Phantomhive, Sebastian Michaelis
Wordcount: 674 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: 13. Lasciato indietro @ [livejournal.com profile] 500themes_ita + In prima persona per la sfida contro Keh della zodiaco!challenge @ [livejournal.com profile] fiumidiparole
Note: Gen, Wonderland!AU
Sebastian, innanzi a me, si fermò nel porre avanti il suo prossimo affrettato passo e si ricompose, divenendo quanto di più simile ci fosse ad un alto palo nero in mezzo al sentiero. Poi riprese a muoversi: con un gesto elegante della mano guantata di bianco lo vidi chiudere l'orologio da taschino che teneva perennemente in mano sin da quando eravamo entrati - o comparsi o arrivati, non avrei saputo dire quale verbo descrivesse più adeguatamente il nostro arrivo lì - in quella specie di dimensione parallela e distorta. Il coperchio si chiuse morbidamente, producendo solo un meccanico ed acuto click.

Adesso non posso )
fiamma_drakon: dejichan © (Grell_Sutcliffe)
Titolo: Misunderstanding
Rating: Arancione
Genere: Generale, Light!Eros
Personaggi: Alois Trancy, Ciel Phantomhive, Claude Faustus, Sebastian Michaelis
Wordcount: 2378 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: "Sebastian, Claude! Perché non scopate mai?" {Pulizie di Primavera} by [livejournal.com profile] xshade_shinra
Note: Yaoi
«E' davvero qui?» domandò, senza mezzi termini: non voleva perdere altro tempo. Se c'era, lui doveva saperlo.
Il biondo aggirò la scrivania per andare a fermarglisi innanzi.
«Sì, e non puoi nemmeno immaginare cosa stia facendo...!» replicò, un sorriso che spontaneamente gli stava affiorando sulle labbra e che non prometteva niente di buono.
Il Phantomhive non mutò affatto espressione né tono: «Fammi vedere dov'è».


Misunderstanding )
fiamma_drakon: dejichan © (Grell_Sutcliffe)
Titolo: My dear, little...
Rating: Verde
Genere: Generale, Fluff
Personaggi: Ciel Phantomhive, Sebastian Michaelis
Gli stridii che provenivano dallo studio di Ciel Phantomhive erano tali da far accapponare la pelle ai disgraziati che inavvertitamente si fossero trovati nei paraggi - ad esempio, buona parte della sua servitù.
A lui non servivano solo ore e ore di pratica - cosa che, se fatta in solitudine, non giovava granché alla sua bravura come musicista - ma anche un buon insegnante dal polso di ferro che riuscisse a farlo rigare dritto quel tanto sufficiente a non far istigare al suicidio il resto della servitù, che stava tentando disperatamente di scampare a quella tortura.
La soluzione a tutto quel caos era una ed una soltanto, tanto semplice quanto mai banale: si necessitava il drastico intervento di Sebastian.
Peccato che, in quel momento, il suddetto maggiordomo fosse nella parte più lontana del giardino, impegnato in ben altro che stare a bacchettare a dovere il suo signorino.


My dear, little... )

Tags