May. 21st, 2014

fiamma_drakon: dejichan © (Neuro_Nōgami)
Titolo: Bella vista
Rating: Rosso
Genere: Erotico
Personaggi: Bayonetta, Dante, Nero
Wordcount: 857 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: Federica / #3. In compagnia @ [livejournal.com profile] mmom_italia
Note: Crossover, Het (one-sided), Lemon, Self!love, Voyeur
Di tutte le cose che potevano capitargli, Dante non si sarebbe mai aspettato che Bayonetta - una vecchia conoscenza - si presentasse presso la sua agenzia chiedendogli ospitalità per il tempo necessario a farsi un bagno.
Non si sarebbe neanche aspettato che assieme a lei - o meglio, al suo seguito - comparisse anche Nero e che quest'ultimo gli domandasse dove fosse la strega e cosa stesse facendo.


Bella vista )
fiamma_drakon: dejichan © (Grell_Sutcliffe)
Titolo: Quando dormire sembra impossibile
Rating: Rosso
Genere: Erotico
Personaggi: Nicholas D. Wolfwood, Vash the Stampede
Wordcount: 1190 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: Showtime / #1. Colto sul fatto @ [livejournal.com profile] mmom_italia
Note: Lemon, Self!love, Yaoi
Il reverendo se ne stava disteso lungo un lato, sdraiato su un fianco e cercava di prendere sonno a dispetto di tutti i colpi che il tifone umanoide - già profondamente assopito - gli stava affibbiando in modo inconscio.
Era doloroso ricevere continuamente gomitate nelle costole e di certo non gli conciliava il sonno.
Per di più Vash era girato a sua volta su un fianco, verso di lui, e gli stava strusciando l'inguine contro il fondoschiena.


Quando dormire sembra impossibile )
fiamma_drakon: dejichan © (Flandre_Scarlet)
Titolo: Rilassandosi con un bel bagno
Rating: Rosso
Genere: Erotico, Slice of life
Personaggi: Milly Thompson, Nicholas D. Wolfwood, Vash the Stampede
Wordcount: 1044 ([livejournal.com profile] fiumidiparole)
Prompt: Showtime / #4. Trattenere il respiro @ [livejournal.com profile] mmom_italia
Note: Lemon, Self!love, Yaoi
«Ah, lo trovi divertente, mh?» fece il reverendo, immergendo ambedue le braccia in acqua «Vediamo se ti diverti tanto anche adesso...» proseguì, toccandogli una profonda e larga cicatrice che gli decorreva lungo un fianco.
Vash emise un verso di dolore e si addossò contro il petto di Wolfwood - era seduto tra le sue gambe in modo da dargli le spalle - premendo contro di lui.
«Smetti, mi fai maleee...!» piagnucolò con voce stridula, continuando a spingere contro il corpo del moro, il quale si stancò ben presto di sentirlo lagnarsi.
«Ti fa male anche qui...?».


Rilassandosi con un bel bagno )

Tags